INFO

ASSOCIAZIONE COMUNICARE TREPUZZI

HOME

INFO

ATTIVITA' EVENTI DOWNLOAD CONTATTI FOTO VIDEO
 

 

L'Associazione Comunicare iscritta nel registro regionale è nata a Trepuzzi nel 1996 con lo scopo di prendersi cura delle Diversità'. Con l'aiuto dei soci e di operatori volontari organizza laboratori di cucina, attività creative (cartapesta), musicale e teatrale. Il trasferimento in locali più ampi permette all'associazione di rispondere meglio alle esigenze dei disabili e delle loro famiglie creando un centro di aggregazione sociale(conferenze e presentazione libri) a disposizione di chi voglia dedicare un po' di tempo agli altri... e a se stessi.

 

 
 

                                                               Associazione COMUNICARE
                                                          Via Pepe, sn. 73019 Trepuzzi (LE)
                                Cod. Fisc. 93056490753 - IBAN IT78H0103080100000001803323
                                    comunicare.onlus@tiscali.it  -  www.associazionecomunicare.it

Proviamo a descrivere l’Associazione COMUNICARE di Trepuzzi (LE) , cercando di fornire un identikit sintetico e completo:

Come dalla stessa nostra denominazione, che dall’anglosassone “ To care “ si traduce in “prendersi cura di“ , l’ormai nota Associazione porta avanti questo concetto con cura, dedizione ed amore verso alcuni meno fortunati di noi. Prendersi cura di qualcuno non significa tanto eliminare le “diversità“ o ricondurre l’individuo alla “normalità” , quanto cercare uno scambio nel pieno riconoscimento dell’altro.
E’ importante partecipare all’esistenza di una persona in considerazione del suo vissuto, partendo dalla sua soggettività e dal suo essere “nel” mondo, cercando di aiutare sia i soggetti con difficoltà psico-fisiche che le loro famiglie, promuovendo attività di Volontariato e di Accoglienza delle Diversità.
L’Associazione COMUNICARE nasce nel 1997, costituita da un gruppo di famiglie di ragazzi disabili e di alcuni volontari. L’idea è di “sostenere, promuovere, coordinare e gestire” le iniziative sociali educative e di assistenza a favore di bambini, ragazzi e giovani affetti da handicap che ne riducano e limitano la vita di relazione (…come da statuto).
Dal 30 giugno1999 iscritta nel Registro Regionale delle Associazione di Volontariato con il n. 370, è cresciuta e ha specializzato le proprie attività, è un Ente accreditato presso il Servizio Civile Nazionale , è una risorsa riconosciuta dal Piano di zona della ASL/Le, partecipa a bandi di finanziamento locali e nazionali, indirizza le proprie iniziative verso l’uso terapeutico delle Arti proponendo periodicamente lavori di qualità, impegnativi per chi li prepara e per chi li interpreta, ma densi di stimoli e sollecitazioni.
Dal settembre 2009 l’associazione si è trasferita nei locali comunali di Via Pepe e con la collaborazione di uno Staff di Volontari, effettua una serie di attività laboratoriali e altre iniziative nel territorio.
Il Progetto “Laboratori ricreativi e di socializzazione per diversamente abili” si inserisce in un quadro più complesso di azioni ed interventi a sostegno della disabilità, che hanno lo scopo di incentivare spazi e luoghi di socializzazione ed integrazione sociale. Tale servizio fornisce valide occasioni per sviluppare e/o migliorare le capacità relazionali e i legami che l’individuo ha con la comunità.
Difatti, i laboratori si caratterizzano come spazi aperti dove i partecipanti vanno ad integrarsi con realtà aggregative presenti sul territorio e svolgono attività che hanno lo scopo di favorire la socializzazione e stimolare le capacità e le potenzialità individuali all’interno di un gruppo.
I laboratori :
- Cartapesta - Musica - Informatica - Cucina - Decoupage - Attività Motorie- Giardinaggio - coinvolgono disabili adulti residenti nel territorio, con ritardo intellettivo che limita parzialmente o gravemente l’autonomia nella gestione degli atti della vita quotidiana, e le attività hanno durata annua di circa 10 mesi .
L’ultimo Direttivo , in carica dal 17 novembre 2017 , oltre ai suddetti Laboratori, ha programmato azioni di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della disabilità, di sostegno all’autonomia individuale, con l’organizzazione di eventi pubblici e iniziative diverse , ad es :
– Mercatini della Solidarietà – Gite a Novoli, San Cataldo , Muro leccese – partecipazione alla Sfilata del Carnevale Trepuzzino 2018 – partecipazione partita pallavolo Trepuzzi/Castellaneta -– Spettacolini associativi “ Aspettando il Natale” , “Un Sorriso da Comunicare” , “Gioia d’Estate 2018”, “ Il Tamburino Magico “
– Convegni su “ Disabilità Adulta” , “ Oncoematologia Pediatrica e Vaccini “
– Presentazione del Libro “Io Sono L’A-More “
– Rappresentazione documentari “ Pappamusci e Cruciferi “ “ Cartapestaio Zaccaria“..
(POTRETE AGGIORNARVI SUGLI EVENTI FUTURI DIRETTAMENTE QUI SUL NOSTRO SITO OPPURE CONTATTANDOCI PER EMAIL)
Inoltre nell’intento continuo di fare “ Sistema” con altre realtà locali, ha inteso promuovere una serie di collaborazioni per formare una “Rete” e creare una “Squadra di Volontariato “ forte e vincente nel territorio;
a tal proposito ha definito accordi di collaborazione con le Associazioni : BlaBlaBla –Moto Club Salentum Terrae di Lecce- Mani Solidali – Trepuzzi Volley – Circolo Culturale Anziani Anna Bertolini Elia - Archivio della Memoria – Triacorda di Lecce,
sperando di proseguire nel tempo ed arrivare ad essere proprio in tanti.
Quanto sopra permetterà all’Associazione di rispondere al meglio alle esigenze dei disabili e delle loro famiglie, plasmando sempre più un centro di aggregazione sociale laico a disposizione di chi voglia dedicare un po’ di tempo agli altri…. e a se stessi.
CERCHIAMO NUOVI AMICI …..ISCRIVITI ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE

 
  statuto atto costitutivo - DOWNLOAD  
  attività annuale 2017 - DOWNLOAD  
 

attività annuale 2018 - DOWNLOAD